logo
Copyright Qode Interactive 2016
Avvocato e cancellazione dati personali dal web e siti internet
1788
post-template-default,single,single-post,postid-1788,single-format-standard,cookies-not-set,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,side_area_uncovered_from_content,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-9.1.2,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2,vc_responsive,it
 

Cancellazione dei dati personali dal web

31 mag Cancellazione dei dati personali dal web

In molti pensano di essersi lasciati alle spalle il proprio passato, salvo poi rendersi conto che non è così.

Cercando il proprio nome su Google spesso ci si imbatte in risultati di ricerca negativi, notizie false o dati che non si immaginava potessero essere pubblicamente accessibili a chiunque. La prima cosa che viene in mente è come ottenere la cancellazione dei dati personali dal web. Si tratta di vicende del passato, fatti di cronaca o più in generale informazioni di molti anni fa’ e che a distanza di tempo continuano a circolare sul web. Il riemergere di fatti e notizie associate al proprio nome e che si pensava ormai superati possono provocare uno stato di grande agitazione e stress. Forte è il timore che la facile reperibilità sul web di notizie negative sul proprio conto possa compromettere rapporti d’affari, nuove opportunità lavorative oppure provocare forte imbarazzo nelle relazioni con parenti ed amici.

 

Cosa si può fare per ottenere la cancellazione dei dati personali dal web e bloccare la diffusione di notizie pregiudizievoli?

È fondamentale agire tempestivamente per riprendere il controllo dei propri dati personali, bloccando la diffusione di informazioni e notizie pregiudizievoli. Per prima cosa occorre verificare se l’interessato abbia diritto a che l’informazione riguardante la sua persona non venga più, allo stato attuale, per il tempo decorso, collegata al suo nome da un elenco di risultati che appare a seguito di una ricerca effettuata a partire dal suo nome. Tale verifica prende in considerazione una serie di criteri.
Il diritto all’oblio non è un diritto assoluto ma deve sempre essere bilanciato con l’interesse del pubblico alla conoscibilità della notizia, con il diritto di cronaca e l’interesse economico del motore di ricerca.

 

Quali sono i criteri da prendere in considerazione nel bilanciamento di interessi?       

Uno dei criteri è il ruolo del soggetto di cui si chiede la tutela ed in particolare se riveste un ruolo nella vita pubblica.
Un altro criterio attiene alla tipologia di informazioni pubblicate. Occorre anche considerare il tempo trascorso dai fatti ovvero se le notizie pubblicate sono risalenti nel tempo oppure si tratta di vicende recenti.

 

Cosa fare in concreto per ottenere la rimozione e cancellazione di informazioni dal web?

Il primo passo è chiedere la deindicizzazione dei dati a Google. La deindicizzazione consiste nella cancellazione dei dati personali dai risultati di ricerca di Google a partire dal proprio nome e cognome. Questo il link per procedere con la richiesta LINK CANCELLAZIONE.
E’ altresì possibile rivolgersi al gestore della pagina internet su cui sono state pubblicate le informazioni di cui si chiede la rimozione: giornale, blog, social network.

 

Per richiedere assistenza legale in merito allacancellazione dei dati personali dal web, contatta lo studio.