Termini e condizioni per e-commerce

termini e condizioni per e-commerce

Le condizioni di vendita online

I termini e le condizioni di vendita online sono documenti che ciascuna azienda deve pubblicare sui propri siti web per proteggere la propria attività online e tutelare i propri clienti. Tuttavia, è importante assicurarsi che servano allo scopo previsto. In caso contrario, lasci la tua azienda esposta a responsabilità legali o conseguenze indesiderate.

Termini e condizioni per e-commerce: cosa sono esattamente?

Gli utenti di un sito di e-commerce, prima di concludere un acquisto online, devono accettare un documento contrattuale. L’acquisto è quindi condizionato all’accettazione di un contratto di vendita. Il contratto stabilisce diritti e doveri dei consumatori che concludono una transazione online.

Perché dovresti preoccuparti di aggiungere termini e condizioni per il tuo sito di e-commerce?

Al netto della loro obbligatorietà (mi riferisco in particolare ad alcune informazioni che è obbligatorio mettere a disposizione dei consumatori) i motivi della loro importanza sono:

  1. Proteggono la tua attività da possibili controversie con i clienti;
    Stabilisci tu le regole del sito e dell’e-commerce, evitando comportamenti scorretti  che potrebbero mettere in pericolo il tuo business. Eventuali controversie legali costano molto tempo e denaro; nella maggior parte dei casi potrebbero essere facilmente evitate stilando condizioni generali di vendita adeguate alla tua attività. Sì, adeguate alla tua attività; non è sufficiente infatti utilizzare un modello unico valido per tutte le tipologie di sito web. Non dimenticare che si tratta di un contratto che serve a tutelare la tua azienda: meglio quindi non correre rischi. Quando stabilisci regole di condotta molto chiare, puoi evitare una controversia prima che accada.
  2. Le condizioni generali per e-commerce rafforzano la fiducia dei tuoi potenziali clienti.
    Essere trasparenti nel modo di operare rende molto più affidabili rispetto a chi non ha pubblicato alcun contratto di vendita. Si tratta di un punto fondamentale perché la fiducia in un sito web è tra le maggiori preoccupazioni che i consumatori hanno quando si tratta di effettuare acquisti online. Avere condizioni generali di vendita scritte con chiarezza, complete ed esaustive potrebbe fare la differenza nella scelta del vostro e-commerce rispetto alla concorrenza.

Vediamo insieme cosa includere nelle condizioni generali di vendita:

  1. Riportare le generalità del venditore, in particolare la denominazione, il nome o la ragione sociale, il numero di partita Iva, domicilio o sede legale; l’indirizzo e-mail o altri estremi che permettano all’acquirente di contattare il venditore rapidamente.
  2. Indicare le modalità di spedizione e i tempi di consegna. Ricordate che i beni devono essere consegnati per legge al consumatore al più tardi entro 30 giorni dalla data di conclusione del contratto, fatto salvo diverso accordo tra le parti.
  3. Confermare l’esistenza o meno del diritto di recesso. Se è possibile escluderlo, specificare perché il recesso non è applicabile al caso concreto. Per alcune tipologie di prodotti è possibile escludere il diritto di recesso. Se il recesso è applicabile, indicare come può essere esercitato. Mettere a disposizione del consumatore il modulo standard di recesso. Attenzione, in caso di omessa menzione del diritto di recesso,
  4. Procedura di conclusione dell’ordine di acquisto: descrivere dettagliatamente la procedura da seguire per concludere l’ordine di acquisto, i passi da seguire per completare la transazione e permettere all’utente di correggere e modificare i dati già inseriti.
  5. Indicare le modalità di pagamento: quali strumenti di pagamento è possibile utilizzare? Ricordati sempre che il venditore non può imporre ai consumatori, in relazione all’uso di determinati strumenti di pagamento, spese per l’uso di detti strumenti.
  6. Archiviazione del contratto: spiegare al consumatore come archiviare il contratto di acquisto, in modo tale che ne possa conservare una copia su di un supporto durevole. Suggerisco di inviare al cliente una copia del contratto di e-commerce nella e-mail di conferma dell’ordine.
  7. L’applicabilità della garanzia legale. Esplicitare la garanzia sui beni di consumo e le modalità per richiedere la sostituzione o la riparazione del bene difettoso.
  8. Proprietà intellettuale: Specificare quali sono gli utilizzi consentiti dei contenuti (dati ed immagini) pubblicati sul sito.
  9. Prevedere regole di condotta: quali sono le condotte vietate che possono comportare una esclusione dal sito web? Quali utilizzi del sito sono consentiti e quali invece sono vietati?
  10. Indicare in maniera chiara i costi di spedizione e imballaggio. I costi non devono necessariamente essere riportati nelle condizioni di vendita online, ma è possibile indicarli nel sito stesso, attraverso un apposito link. Ciò che invece non può essere tralasciato nel contratto di e-commerce, è l’avvertimento che in caso di recesso i costi diretti di restituzione del prodotto saranno a suo carico. In caso di mancata indicazione, il venditore dovrà sobbarcarsi i costi del reso.

Per contattare l’Avvocato Marco Bigarelli e richiedere una consulenza legale e-commerce utilizza il seguente form.


    cgv, condizioni generali di vendita, condizioni generali di vendita online, condizioni generali ecommerce, studio legale ecommerce, termini d'uso e condizioni generali, termini e condizioni per e-commerce


    Diritto dell’internet e nuove tecnologie

    Cosa facciamo

    Offro consulenza legale  in materia di internet e nuove tecnologie, contrattualistica, e-commerce, marketplace, software e cloud, privacy e protezione dei dati personali, conformità al GDPR. Assisto privati e società con le richieste di rimozione dei contenuti dalla rete (“diritto all’oblio”), tutela dell’immagine e dell’identità personale sul web.

    Contatti

    avvocatobigarelli@gmail.com

    Avv. Marco Bigarelli, P.IVA 12741031004 | Largo Luigi Antonelli 2, 00145 Roma | Privacy Policy | Cookies Policy | Web Design by Gdmtech.it