Contratti di web marketing

Contratti di web marketing

Cosa di intende per web marketing?

Con l’espressione web marketing o digital marketing si intendono tutte quelle attività finalizzate a migliorare la conoscenza o anche la reputazione di un prodotto, servizio o azienda sul web.

Per raggiungere l’obiettivo, l’agenzia può condurre le seguenti attività:

  • SEO (search engine optimization) che consiste nell’attuare tutte quelle misure utili a posizionare un sito web sui motori di ricerca, migliorandone il posizionamento;
  • Gestire campagne pubblicitarie ADWORDS;
  • Gestione della parte social: canali facebook, twitter e Youtube;
  • Offerta di servizi di lead generation, relativo alla generazione di un flusso di dati profilati acquisito dagli utenti;
  • Remarketing, ovvero posizionare annunci sul web per raggiungere gli utenti che hanno precedentemente visitato ed interagito con il sito del cliente e convincerli all’acquisto;
  • Accordi di affiliazione con gestori di siti web o influencers per la segnalazione del sito del cliente;
  • Servizi di pubblicità “pay-per-click”;
  • Pubblicazione di articoli su siti internet e blog;

Come si può vedere, la gestione della pubblicità online può avvenire attraverso una molteplicità di attività e diversi canali digitali.

Come redigere i contratti di web marketing?

Suggerirei di predisporre un corpus normativo che contenga le condizioni generali di contratto ed una serie di allegati che disciplinino i singoli servizi. I contratti di web marketing regolano la fornitura dei servizi da parte dell’agenzia al cliente e contengono le principali obbligazioni a carico di ciascuna parte. Le condizioni particolari costituiscono singoli contratti relativi a specifici servizi che possono essere attivati di volta in volta a seconda delle esigenze del cliente. I singoli allegati o condizioni particolari di contratto disciplinerebbero i servizi di SEO, gestione social media, lead generation, remarketing, pay per click, pubblicazione di articoli su siti e blog.

Quali sono gli aspetti più delicati e fonte di maggiori rischi?

Senza pretese di esaustività, possiamo citare alcuni aspetti del servizio che richiedono particolare attenzione. Senza dubbio, la proprietà intellettuale dei materiali che l’agenzia pubblica online. Qualora sia il cliente a fornire tali materiali, è sicuramente opportuna una clausola di manleva per eventuali pretese avanzate da terzi. Se i materiali vengono creati dall’agenzia, i diritti potranno essere trasferiti al cliente una volta che siano stati completati i pagamenti e non prima. Per i clienti è importante che venga mantenuta la riservatezza dei materiali forniti (intesi come notizie afferenti al business). Un ulteriore aspetto riguarda il trattamento e la raccolta dei dati personali, a cui bisogna prestare particolare attenzione soprattutto con l’introduzione del Regolamento generale sulla protezione dei dati 2016/679 “GDPR”.

avvocato social media marketing, avvocato web marketing, consulenza legale agenzie web, contratti di web marketing, contratti digitali, contratto pubblicità online, contratto seo, social media marketing


Diritto dell’internet e nuove tecnologie

Cosa facciamo

Offriamo consulenza legale  in materia di internet e nuove tecnologie, contrattualistica, e-commerce, marketplace, software e cloud, privacy e protezione dei dati personali, conformità al GDPR. Assistiamo privati e società con le richieste di rimozione dei contenuti dalla rete (“diritto all’oblio”), tutela dell’immagine e dell’identità personale sul web.

Contatti

info@lawgeek.it

© Lawgeek dell’Avv. Marco Bigarelli, P.I. 12741031004 | Largo Luigi Antonelli 2, 00145 Roma | Privacy Policy | Cookies Policy | Web Design by Gdmtech.it