logo
Copyright Qode Interactive 2016
contratto di ecommerce per servizi - Lawgeek - Consulenza e redazione contratti digitali per e-commerce e siti internet
1447
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-1447,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,side_area_uncovered_from_content,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-9.1.2,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2,vc_responsive,it
 

condizioni generali di ecommerce per servizi

CONDIZIONI GENERALI DI ECOMMERCE PER SERVIZI

 

Il contratto di ecommerce per servizi è un documento utile a disciplinare l’acquisto e l’erogazione di servizi a professionisti e consumatori. Il documento in oggetto regola sia i servizi erogati in forma diretta che indiretta.

Nella stesura del contratto di ecommerce per servizi utilizzeremo un linguaggio di facile comprensione per il consumatore finale, spiegando nel dettaglio i vari passaggi per la conclusione dell’ordine di acquisto, le modalità di pagamento ed erogazione del servizio, le responsabilità a carico delle parti.

Di particolare importanza è il diritto del cliente che rivesta la qualifica di consumatore di cancellare il proprio ordine entro 14 giorni dalla conclusione del contratto. Tuttavia, il codice del  consumo prevede delle eccezioni alla facoltà di recesso: scopri se in base alla tipologia di servizio è possibile escludere il diritto di cancellazione a favore del cliente.

Per richiedere allo Studio la stesura del contratto di ecommerce per servizi, clicca qui.

 

Quali clausole contiene?

 

  • Definizioni;
  • Oggetto del contratto;
  • Modalità di conclusione dell’ordine ed efficacia del contratto;
  • Corrispettivi, modalità di pagamento e di erogazione del servizio;
  • Limitazione di responsabilità;
  • Garanzia e modalità di assistenza;
  • Responsabilità dell’acquirente;
  • Diritto di recesso;
  • Comunicazioni e reclami;
  • Legge applicabile e foro competente.

INVIA RICHIESTA

INVIA RICHIESTA