Tutela legale diritto all’oblio

tutela legale diritto oblio

Tutelare la reputazione online attraverso il diritto all’oblio

I contenuti negativi o indesiderati possono influenzare gravemente la tua reputazione personale e professionale, danneggiando le prospettive di lavoro e le relazioni commerciali e personali. Rimuovere questo tipo di contenuti può essere complesso ma non impossibile.

Tutela legale diritto all’oblio: come esercitare questo diritto?

Il diritto all’oblio (RTBF) è il diritto alla rimozione di dati personali da ricerche e altre directory in circostanze specifiche. Questo diritto esiste più o meno dal 2006; ci sono tuttavia una serie di preoccupazioni su come il suo esercizio possa influire negativamente sulla libertà di espressione e su come possa diminuire la qualità dei contenuti online. Ci si chiede infatti se l’esercizio di questo importante diritto possa sfociare in censura o in una riscrittura della storia.

Gestire la propria reputazione online è importante

Ciò che le persone leggono quando ti cercano online e ciò che gli altri dicono di te sulla stampa, sui social media, sui forum online, sui blog, nei video e sulle immagini ha un’enorme influenza sul modo in cui le persone ti percepiscono: mi riferisco alla tua cerchia professionale, al datore di lavoro, alla tua famiglia, ai tuoi amici e più in generale alla comunità in cui vivi e lavori.

Vuoi migliorare la tua reputazione online?

La tua reputazione personale o professionale è in crisi? Hai bisogno di aiuto per migliorarla? Conosco quella sensazione di panico quando una certa stampa o i post pubblicati sui social media emergono online. Tuttavia in questi casi è importante evitare una reazione istintiva dettata dall’emotività: si rischia di cadere nel torto.

Novità da Google: richiedere la rimozione dei dati personali online sarà più semplice

Vuoi chiedere a Google la rimozione dei tuoi dati personali online? Il gigante della ricerca su Internet di proprietà della società Alphabet ha recentemente implementato nuove politiche e strumenti che consentono agli utenti di richiedere in modo rapido e semplice la rimozione dei dati personali, come il numero di telefono, l’indirizzo e-mail o persino un indirizzo fisico, dai risultati di ricerca. In precedenza, sostiene la società di Montain View, gli utenti dovevano allegare le prove di un danno quantomeno potenziale, come il doxxing o il furto di identità, per convincere Google a rimuovere le loro informazioni personali dai risultati di ricerca.

Ora le tue informazioni vengono rimosse da quei risultati per qualsiasi motivo e con il semplice clic di un pulsante.  Attenzione però: non tutte le richieste verranno approvate.
Google potrebbe non rimuovere i tuoi dati personali dai suoi risultati di ricerca se le informazioni sono riportate all’interno di una notizia, ad esempio se appaiono in un articolo di giornale e sono informazioni pertinenti, o se sono incluse su un sito web governativo.

Come chiedere ed ottenere la cancellazione dei dati personali online?

La tutela della reputazione online è un tema particolarmente sentito. I dati e le informazioni personali sono nostri, ci appartengono, fanno parte e contribuiscono a plasmare la nostra identità che deve essere tutelata da coloro i quali hanno come unico obiettivo sfruttare i nostri dati personali per mere finalità economiche e commerciali. Troppo spesso, a torto, si pensa che agire per la tutela della propria identità personale sul web sia inutile, dispendioso e richieda troppo tempo. Nulla di più lontano dalla realtà. È invece non soltanto possibile, ma doveroso agire per tempo al fine di rimuovere contenuti che ci danneggiano. Google impiega una media di 4 giorni per analizzare le richieste di deindicizzazione e prendere una decisione sul caso assegnato. In caso di mancato accoglimento della richiesta, si può proporre un reclamo al Garante privacy.

Come faccio ad inoltrare una richiesta di cancellazione dei dati personali?

Google mette a disposizione un modulo per le richieste di cancellazione dei dati personali. Se vuoi sapere come compilare il modulo messo a disposizione dal famoso motore di ricerca, leggi questo articolo.

Lo studio offre assistenza legale nelle richieste di rimozione dei dati personali online. Aiuto i clienti a rimuovere completamente informazioni personali da ogni tipo di sito web, incluso siti di recensioni online, forum di discussione, testate giornalistiche, blog, social media.

 

Contatta lo studio

 

 

diritto all'oblio e deindicizzazione


Avvocato bigarelli

Cosa facciamo

Offro consulenza legale  in materia di internet e nuove tecnologie, contrattualistica, e-commerce, marketplace, software e cloud, privacy e protezione dei dati personali, conformità al GDPR. Assisto privati e società con le richieste di rimozione dei contenuti dalla rete (“diritto all’oblio”), tutela dell’immagine e dell’identità personale sul web.

Contatti

avvocatobigarelli@gmail.com

Avv. Marco Bigarelli, P.IVA 12741031004 | Largo Luigi Antonelli 2, 00145 Roma | Privacy Policy | Cookies Policy | Web Design by Gdmtech.it